CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

cagliari

Movida, maxi-multa a un esercente abusivo alla Marina

Sanzionati anche dei minorenni che consumavano alcolici in bottiglie di vetro
movida alla marina (archivio l unione sarda)
Movida alla Marina (archivio L'Unione Sarda)

Controlli della Polizia Locale nelle zone dalla movida di Cagliari.

Il personale in divisa e in borghese ha presidiato i quartieri della Marina, di Castello e di Stampace, controllando il rispetto delle norme del codice della strada e in particolare, durante la sera e la notte, l'osservanza delle prescrizioni stabilite dall'ordinanza 33/2020 sulla vendita per asporto e sul consumo di bevande alcoliche.

Diverse sono state le violazioni riscontrate per inosservanza delle regole sulla sosta mentre sono state accertate tre violazioni alle regole previste dell'ordinanza del Sindaco Truzzu.

In particolare sono stati scoperti i titolari di qualche minimarket e di un bar che somministravano bevande alcoliche (mirto e birra) in bottiglie di vetro in orario non consentito; per loro è scattata la sanzione amministrativa di 500 euro e la comunicazione al Servizio comunale per la sospensione dell'autorizzazione.

Nei confronti di un 33enne originario del Bangladesh è stata applicata la sanzione amministrativa di 5.000 euro perché senza titolo abilitativo ha aperto al pubblico in via Cavour un esercizio di somministrazione di alimenti e bevande.

Cinquanta euro, invece, è quanto dovranno pagare cinque persone, tra cui tre minorenni non residenti in città, che in piazza Dettori e in piazza Sant'Eulalia consumavano bevande alcoliche in bottiglie di vetro.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}