CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

in poche ore

Raffica di sbarchi in Sardegna: intercettati quasi 100 migranti

I vari gruppi di algerini approdati in diversi punti del Sud dell'Isola sono stati trasferiti a Monastir
alcuni migranti intercettati dai carabinieri (ansa)
Alcuni migranti intercettati dai carabinieri (Ansa)

Sono novantaquattro i migranti sbarcanti in un solo giorno sulle coste della Sardegna. Un numero raramente raggiunto nell'Isola nel giro di sole 24 ore.

Gli approdi di barchini si sono registrati in diverse località, da Piscinnì, vicino a Domus de Maria, e nel Sulcis, a Sant'Antioco e Carloforte.

Le persone a bordo dei piccoli natanti sono state via via fermate dai carabinieri (qualcuno, dopo lo sbarco all'isola di San Pietro, era riuscito anche a prendere il traghetto, ma è stato fermato a Portoscuso) e poi, dopo le procedure di identificazione, sono state trasferite nel centro di prima accoglienza di Monastir.

Alle forze dell'ordine hanno tutte dichiarato di essere di essere partite dal Nordafrica e di essere di nazionalità algerina. Sono in maggioranza uomini e avrebbero preso il mare dalla zona di Annaba.

Ovvero, la città costiera algerina che dista circa 250 chilometri dalle coste meridionali della Sardegna.

L'ondata di sbarchi sarebbe stata favorita dalle condizioni meteo-marine relativamente buone di questi ultimi giorni.

(Unioneonline/l.f.)

- Gli sbarchi nel Sulcis (di A.Scano): LEGGI

- Gli sbarchi a Domus de Maria (di I.Murgana): LEGGI

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}