CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

Cagliari

Rischia di perdere l'uso di una gamba: gara di solidarietà per Ilaria

Straordinaria mobilitazione per la 35enne cagliaritana, in attesa di un delicato e costoso intervento chirurgico in Svizzera
ilaria lampis
Ilaria Lampis

Il sogno di Ilaria, 35 anni di Cagliari, ha un costo: 52mila euro. A tanto ammonta la spesa per un intervento chirurgico complesso e delicato in una clinica di Basilea: "trapianto di osso vascolarizzato dal femore nelle lesioni necrotiche e riallineamento dell'articolazione tibio - astragalica", in termini medici.

"Per me sarebbe realizzare il sogno di guarire e poter riprendere a camminare", spiega Ilaria Lampis.

A causa delle sue condizioni, conseguenza di una serie di interventi non riusciti, ha dovuto smettere di svolgere il lavoro di infermiera di professione. "Ho subito diverse operazioni chirurgiche e l'anno scorso ho effettuato anche il trapianto di staminali. Purtroppo non è servito. Poi la diagnosi: necrosi ossea avascolare con lesioni multiple".

Pochissime le speranze di poter camminare nuovamente. Addirittura l'ipotesi di amputazione. Poi lo spiraglio: una consulenza chirurgica nella clinica Kantonsspital a Basilea specializzata nella patologia ha ridato speranza a Ilaria "quando sembrava non esserci più nulla da fare".

"Sono state convocate due equipe di chirurghi per il 27 gennaio 2020 per eseguire un intervento complesso e delicato che consiste in un trapianto di osso vascolarizzato dal femore nelle lesioni necrotiche e riallineamento dell'articolazione tibio - astragalica. Lo scopo è quello di restituirmi una qualità di vita che purtroppo adesso è praticamente nulla e di poter riprendere a camminare, ma soprattutto la possibilità di poter vivere libera, indipendente e senza più uso di oppiacei che ormai tra l'altro non fanno più nessun effetto. Tra 7-8 anni, quando l'osso sarà guarito, si potrà posizionare una protesi articolare", spiega la giovane.

Purtroppo l'intervento non può essere eseguito in Italia e non viene rimborsato dal servizio sanitario nazionale. "Il costo è di 52mila euro. Per questo si è resa necessaria una raccolta fondi (sulla mia pagina Facebook) per poter realizzare il mio sogno di guarire e poter riprendere a camminare. Per ora abbiamo raccolto poco più di 6000 euro, abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti e mancano appena 40 giorni".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...