CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'operazione

Polizia ferroviaria, maxi-controlli nell'Isola

Centocinquantasette persone identificate, tra cui 13 già note alle forze dell'ordine, il bilancio di "Rail Action Day"
polizia ferroviaria (archivio l unione sarda)
Polizia ferroviaria (Archivio L'Unione Sarda)

Centocinquantasette persone identificate, tra cui 13 già note alle forze dell'ordine, 25 stazioni e 38 treni controllati.

Questi i risultati ottenuti dal Compartimento Polizia Ferroviaria per la Sardegna nell’ambito dell’operazione "Rail Action Day" del 13-14 novembre.

Nell’ambito della collaborazione internazionale di Polizia, l’associazione di Polizie Ferroviarie e dei Trasporti Europee Railpol ha organizzato una nuova azione comune.

Il rafforzamento dei dispositivi, disposti dal Servizio della Polizia Ferroviaria, dedicata ai controlli straordinari volti al contrasto e alla repressione dei fenomeni criminosi diffusi in ambito ferroviario, ha visto impegnati 30 operatori della Polfer presso gli scali ferroviari di tutta l'Isola.

La mirata attività di osservazione e la presenza delle pattuglie nei luoghi di maggior afflusso hanno consentito il controllo di numerosi viaggiatori.

Gli Agenti si sono avvalsi di metal detector per l’ispezione dei bagagli e di smartphone per la verifica in tempo reale dei documenti di identità.

Ulteriori controlli effettuati da personale in abiti civili hanno permesso di vigilare le aree dello scalo adibite a temporaneo deposito di materiale ferroviario, nonché i relativi stabili di pertinenza.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...