CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

sanità

Aggressioni al Santissima Trinità, sopralluogo dell'assessore: potenziata la vigilanza

Due guardie effettueranno delle ronde
il santissima trinit a cagliari (archivio l unione sarda)
Il Santissima Trinità a Cagliari (Archivio L'Unione Sarda)

Sopralluogo dell'assessore regionale alla Sanità, Mario Nieddu, dopo i numerosi episodi di aggressioni ai danni del personale medico e infermieristico dell'ospedale cagliaritano del Santissima Trinità.

"La vigilanza è stata già potenziata. E stiamo valutando la possibilità di effettuare una riorganizzazione degli spazi del pronto soccorso", ha spiegato Nieddu accolto stamattina alle 11,30 dal primario, Giorgio Pia, dal commissario dell'Ats, Carlo Steri, e dal direttore del presidio unico di area omogenea, Sergio Marracini.

L'emergenza è reale. Nella notte tra venerdì e ieri una dottoressa è stata colpita da un paziente ubriaco, in preda a una crisi di nervi. Qualche giorno prima era stata aggredita un'infermiera.

Steri ha ricordato: "Abbiamo subito potenziato la vigilanza con tre postazioni fisse. Due guardie effettueranno delle ronde e saranno dotate, a giorni, della strumentazione della chiamata rapida per avere immediati rinforzi".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...