ECONOMIA

passo avanti

Dipendenti ex Aras, firmati i primi contratti per il passaggio a Laore

L'assessore regionale Murgia: "L'obiettivo è riavviare subito l'attività del laboratorio di analisi del latte di Oristano"
una manifestazione degli ex dipendenti aras (ansa)
Una manifestazione degli ex dipendenti Aras (Ansa)

Si sblocca l'iter per il passaggio dei primi ex dipendenti Aras negli organici dell'agenzia Laore, finalizzato all'immediata ripresa del laboratorio di analisi del latte di Oristano.

I primi 25 contratti sono stati firmati oggi, mentre, spiega la Regione, nei prossimi giorni saranno portate a termine le procedure per l'assorbimento di tutti i 234 ex lavoratori Aras, chiudendo così una lunga e complessa vertenza.

"Abbiamo dato priorità - spiega l'assessore regionale all'Agricoltura, Gabriella Murgia - a questi primi contratti di diverse figure professionali (analisti di laboratorio, biologi, informatici) necessarie per riavviare subito un'attività indispensabile per l'intero comparto lattiero-caseario. In questi giorni c'è stata un'accelerazione decisiva, grazie al lavoro di tutta la Giunta e dei commissari di Agris, Francesco Baule, e Laore, Mimmo Solina, che ha anche chiuso un accordo con i liquidatori di Aras per l'utilizzo dei locali, delle attrezzature e delle apparecchiature del laboratorio".

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}