ECONOMIA

l'incontro

Sotacarbo, vertice Solinas-sindacati: la Regione controllerà il 51% della società

Il governatore ha assunto alcuni impegni per il rilancio dell'azienda
(archivio l unione sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

C'è l'impegno del governatore Christian Solinas per la valorizzazione e il rilancio di Sotacarbo, la società partecipata al 50% dalla Regione e attiva principalmente nell'abbattimento della CO2, nel recupero di materiali e nell'efficientamento energetico.

E' quanto emerge dall'incontro in videoconferenza convocato dal presidente con i rappresentanti sindacali Emanuele Madeddu (Filctem Cgil), Gianrico Cuboni (Flaei Cisl), Pierluigi Loi (Uiltec Uil).

Martedì le sigle avevano portato in piazza una serie di richieste sulle quali Solinas ha offerto altrettante garanzie.

Innanzitutto quella per cui, a breve, saranno formalizzati i passaggi per portare le quote della Regione in Sotacarbo dal 50 al 51%.

Inoltre, saranno stabilite le procedure per garantire il fondo di dotazione necessario per il funzionamento del centro.

Da Solinas anche l'impegno per trovare una soluzione rapida per il nuovo presidente: i sindacati hanno chiesto che venga scelto tra figure di alto profilo, con elevate e comprovate capacità scientifiche e manageriali. Tutti gli impegni assunti - è scritto in una nota unitaria di Filctem, Flaei e Uiltec - dovrebbero essere definiti nella riunione prevista per il prossimo 19 gennaio.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}