ECONOMIA

Mercato immobiliare

Nell'Isola crescono i prezzi delle case

La Sardegna e poche altre regioni registrano un aumento a gennaio 2020, rispetto al mese precedente
oristano (archivio l unione sarda solinas)
Oristano (Archivio L'Unione Sarda - Solinas)

Leggera flessione dei prezzi delle case usate a gennaio 2020 in tutta Italia, tranne in Sardegna e poche altre regioni.

È quanto emerge dai dati diffusi oggi dall'Ufficio Studi di Idealista, che registra un -0,5% con una perdita che fissa il prezzo del mattone in Italia a 1.679 euro al metro quadro. A livello annuale il calo è più forte, pari al 2,5%.

Nel dettaglio, guardando le regioni, a crescere sono solo Sardegna (0,1%), Lazio (0,2%), insieme a Veneto, Liguria e Molise (0,5%), che segnano i recuperi maggiori.

Pesantemente a ribasso la Valle d'Aosta (-2,1%), mentre in Sicilia, Lombardia e Basilicata le diminuzioni toccano lo 0,9%, attenuandosi gradualmente in Campania (-0,8%), Abruzzo (-0,7%) e Toscana (-0,6%). Marche e Puglia vedono prezzi in diminuzione dello 0,5%, seguite dall'Emilia-Romagna (-0,4%). Trentino-Alto Adige e Umbria perdono 0,3 punti percentuali, Friuli-Venezia Giulia e Calabria lo 0,2% rispetto al mese precedente.

Guardando alle città, i rimbalzi maggiori spettano a Oristano (3,7%), Barletta (5%) e Agrigento (3,8%), male invece Andria (-3,4%), Enna (2,6%) e Chieti (-2,2%).

Dei grandi centri solo Napoli (-0,8%), Palermo (-0,3%) e Firenze (-0,2%) segnano valori in decrescita. Bologna (0,1%), Roma (0,2%) e Venezia (0,3%) registrano lievi recuperi; Bari (1,1%), Torino (1,3%) e soprattutto Milano (1,5%) accelerano a rialzo.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...