ECONOMIA

roma

Sos cinghiali in Sardegna, la protesta arriva a Montecitorio

L'appuntamento alle 9, ci saranno migliaia di agricoltori e allevatori
due cinghiali (foto pixabay)
Due cinghiali (foto Pixabay)

L'allarme per l'invasione di cinghiali in Sardegna arriva a Montecitorio.

Domani a partire dalle nove, nella piazza romana davanti alla Camera dei deputati, si terrà la più grande protesta mai realizzata prima con un blitz di migliaia di agricoltori, allevatori, pastori provenienti anche dalla Sardegna insieme al presidente regionale della Coldiretti Battista Cualbu.

Troppi i danni causati dagli animali selvatici che distruggono i raccolti agricoli, sterminano greggi, assediano stalle, causano incidenti stradali nelle campagne ma anche all’interno dei centri urbani con pericoli concreti per gli agricoltori e i cittadini: un'emergenza nazionale, secondo chi protesterà domani.

Ci saranno anche sindaci e rappresentanti dell’ambientalismo, oltre a rappresentanti delle istituzioni e della politica a livello nazionale.

Per l’occasione sarà presentato il primo Dossier Coldiretti/Ixe’ su "Gli italiani assediati dai cinghiali", sui rischi per la sicurezza e la salute e le proposte concrete per garantire la sopravvivenza delle aziende agricole e la tranquillità dei cittadini, nel rispetto della natura.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...