ECONOMIA

consorzio di bonifica

Risorse idriche, a Oristano un nuovo progetto anti-spreco

Presentato "Irriframe - Il portale dell'irrigazione". Il commissario Carrus: "L'obiettivo è razionalizzare e innovare"
l incontro al consorzio di bonifica (l unione sarda sanna)
L'incontro al Consorzio di Bonifica (L'Unione Sarda - Sanna)

Proseguono i programmi di gestione, razionalizzazione e risparmio delle risorse idriche da parte del Consorzio di bonifica di Oristano.

Un nuovo progetto sperimentale, denominato "Irriframe" - il portale dell'irrigazione", è stato presentato dal Consiglio irriguo ad una trentina di aziende dell'Oristanese.

L'obiettivo è quello di produrre consumando meno acqua. Il progetto è stato predisposto per la partecipazione al bando Psr Sardegna (Misura 16.5), nell'ambito delle azioni congiunte per la mitigazione del cambiamento climatico.

"Un progetto della durata di 24 mesi che riguarda azioni innovative per la mitigazione dei cambiamenti climatici - spiega il commissario del Consorzio di bonifica di Oristano Cristiano Carrus - già sperimentato in altre realtà, e che riguarda il servizio del Consiglio Irriguo che mira ad una più razionale utilizzazione a fini irrigui delle risorse idriche con sistemi più efficienti e innovazioni tecniche e gestionali per l'uso della risorsa".

Verranno installati nei campi dei sensori e delle centraline meteo che forniranno dei dati che andranno inseriti in una piattaforma web che "suggerirà", in base alla coltura, un consiglio su come, quando e quanto irrigare.

"Si tratta di un progetto sperimentale innovativo che siamo convinti avrà successo - aggiunge Cristiano Carrus - anche alla luce dei risultati ottenuti in altre regioni dove è stato registrato un +13% di produzione e un -27% di consumi d'acqua".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...