ECONOMIA

l'appuntamento

Ippica, asta di anglo arabi e purosangue arabi a Pozzomaggiore

I visitatori del Continente vengono negli ippodromi e negli allevamenti sardi alla ricerca di galoppatori per le corse in piano
una corsa a chilivani (foto l unione sarda marras)
Una corsa a Chilivani (foto L'Unione Sarda - Marras)

Sono 120 i cavalli di razza anglo araba e purosangue arabi messi in vendita all'asta che inizierà domenica alle 9 nel Galoppatoio Comunale di Pozzomaggiore.

L'iniziativa è della neonata Aipacaa, l'associazione italiana proprietari allevatori cavallo anglo arabo, che raccoglie circa duecento soci tra allevatori e proprietari di mezzosangue da corsa.

Verranno messi all'asta puledri anglo arabi di due e tre anni, fattrici, stalloni, purosangue arabi e anche cavalli in attività con regolare passaporto rilasciato dal ministero Mipaaft e foglio rosa elettronico del veterinario competente.

L'iniziativa ha riscosso anche l'attenzione degli appassionati del Continente, che vengono negli ippodromi e allevamenti sardi alla ricerca non solo di galoppatori per le corse in piano, ma anche di soggetti che possono correre nei palii.

L'asta è anticipata da un convegno che si terrà a Sassari venerdì alle 10 nell'Aula Magna del Dipartimento di Agraria.

Il titolo è "Il cavallo anglo arabo e purosangue arabo sportivo: allevamento, corse in piano, endurance, palii e turismo equestre. Quale presente e quale futuro".

Tra i relatori, il commissario straordinario Agris Raffaele Cherchi, il direttore del Dipartimento di Veterinaria Eraldo Sanna Passino e quello del Dipartimento di Agraria Antonio Luigi Pazzona, il presidente della Commissione Agricoltura del Consiglio regionale Piero Maieli, il presidente associazione anglo arabo Corse Siena Luigi Carli. Moderatore il presidente dell'Aipacaa.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...