ECONOMIA

il progetto

Parteolla, accordo tra i Comuni per i servizi turistici e la promozione della lingua sarda

Il nuovo presidente dell’Unione è Ivan Piras, sindaco di Dolianova
il territorio del parteolla (foto l unione sarda sirigu)
Il territorio del Parteolla (foto L'Unione Sarda - Sirigu)

L’Unione dei Comuni del Parteolla e del Basso Campidano ha approvato il piano esecutivo di gestione in cui sono fissati programmi e obiettivi dell’ente intercomunale che mette insieme Dolianova, Donori, Barrali, Serdiana, Soleminis e Settimo San Pietro.

Il nuovo presidente dell’Unione è Ivan Piras, sindaco di Dolianova, che ha preso il posto del dimissionario Fausto Piga (Barrali). Particolarmente ambizioso il progetto di recupero delle case cantoniere, sul quale c’è stato un ritardo dell’assessorato regionale degli Enti locali e dell’Arst nell’individuazione degli immobili.

Adesso si è finalmente passati alla fase successiva con l’incarico assegnato a una società di progettazione per verificare la reale fattibilità dei singoli interventi per la creazione di piccoli alberghi o di showroom per i prodotti locali.

L'Unione ha avviato inoltre il progetto di valorizzazione della lingua sarda "Sardu" e sta procedendo con la realizzazione dei percorsi turistici previsti dal Club di prodotto.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...