CULTURA

mandas

In viaggio con la storia: la Brigata Sassari sul Trenino Verde

Speciale ricorrenza insieme ai Dimonios
la brigata sassari a mandas (foto concessa)
La Brigata Sassari a Mandas (foto concessa)

I Dimonios sul Trenino Verde della Sardegna. In occasione dell'anniversario della costituzione della Brigata Sassari, Arst e Comune di Mandas questa mattina hanno partecipato alla ricorrenza organizzando un viaggio speciale a bordo di un treno celebrativo. Una cerimonia tenuta nel rispetto delle misure di contrasto alla diffusione del Covid: partiti dalla stazione San Gottardo a Monserrato, i vertici militari della Brigata Sassari, tra i quali il Comandante del 151° Reggimento Fanteria, il colonnello Marco Granari e i fanti con la divisa storica della Grande Guerra hanno fatto tappa a Dolianova e Senorbì, dove sono saliti a bordo i rispettivi sindaci Ivan Piras e Alessandro Pireddu in fascia tricolore.

A fine mattinata, all'arrivo alla stazione di Mandas e alla presenza del generale Andrea Di Stasio, del sindaco di Mandas Umberto Oppus e dell'amministratore unico di Arst Roberto Neroni, si è tenuta la cerimonia di presentazione del busto raffigurante lo scrittore inglese David Herbert Lawrence che viaggiò sulla stessa tratta 100 anni fa. L'opera è stata realizzata dall'artista locale Mario Matta.

Sui binari del Trenino, in quella che è stata una cerimonia unica dedicata a una delle Grandi Unità che la Forza Armata annovera tra le Forze di Proiezione, hanno viaggiato un locomotore, due carrozze d'epoca del 1913 e un carro-bagagliaio perfettamente operativi: tutti mezzi recuperati delle maestranze di Arst. L'evento speciale ha rappresentato una ulteriore conferma del particolare attaccamento di Arst a quel periodo storico e ai Dimonios, ai quali ha già destinato la più antica stazione ferroviaria di Tempio Pausania come Museo storico della stessa Brigata Sassari.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}