CULTURA

carnevale

Marrubiu, carri in esposizione in occasione di "Su Marrulleri"

Un modo per non rinunciare del tutto alla festa che, causa pandemia, si spegne per la prima volta dopo 42 anni
su marrulleri (archivio l unione sarda)
Su Marrulleri (archivio L'Unione Sarda)

Pezzi di carri in bella mostra. Un modo per non rinunciare del tutto a "Su Marrulleri" che, causa pandemia, si spegne per la prima volta dopo 42 anni di festa, musica e divertimento.

C'è l'ok da parte del Comune per allestire alcune piazze del paese con pezzi di carri storici. La proposta è stata lanciata pochi giorni fa dal comitato "Pro Su Marrulleri", regista della sfilata di carri allegori che da sempre attira tutta l'isola.

In queste ore gli uffici comunali sono al lavoro per ultimare la delibera che autorizzerà l'esposizione di alcuni pezzi di storia che raccontano la storia del paese. Una sorta di rivincita contro il coronavirus che il 19 febbraio fermerà la sfilata.

"Giusto il tempo per definire e ultimare alcuni dettagli e la delibera sarà pronta - spiega il primo cittadino Andrea Santucciu -. Al Covid-19 che per la prima volta ci ferma dobbiamo rispondere organizzando qualcosa di bello. Aiuteranno ad allestire le zone che stiamo individuando in queste ore anche i ragazzi del servizio civile".

Ma non è tutto. Il Comune ha invitato tutte le attività commerciali del paese a esporre fuori dai loro negozi un qualcosa che rappresenti il carnevale. Chi vorrà potrà anche indossare il costume di carnevale. Con mascherina ovviamente. Per non dimenticare la sfilata che non ci sarà a causa della pandemia, molto probabilmente verrà disegnato anche un murales. Una sorta di simbolo che ricorderà per sempre ai cittadini ciò che non c'è stato.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}