CULTURA

La classifica

L'app più scaricata dagli italiani sugli iPhone? No, non è Immuni

Trionfo di TikTok, a seguire la piattaforma per videoconferenze Zoom
immuni (archivio l unione sarda)
Immuni (archivio L'Unione Sarda)

Quali sono le App più scaricate a livello globale? A renderlo noto e con riferimento ai propri dispositivi è Apple, che ha stilato una classifica anche con riferimento al nostro Paese.

Secondo l'azienda di Cupertino, la app più scaricata dagli italiani nel 2020 sull'iPhone è TikTok, mentre sull'iPad a trionfare è la piattaforma per videoconferenze Zoom. Nella classifica del nostro paese c'è anche l'app Immuni, che risulta sesta.

In tempi di pandemia, le applicazioni migliori sono quelle che ci hanno aiutato a stare insieme e a prenderci cura di noi stessi - spiega la società di Cupertino - che per iPhone ha premiato "Wakeout! Active Breaks" per fare ginnastica dolce in casa, e per iPad ha riconosciuto l'importanza di Zoom, la videochat che ha spopolato grazie a telelavoro e scuola a distanza.

Tornando all'Italia, la classifica delle app gratuite più scaricate quest'anno vede al secondo posto dopo TikTok proprio Zoom, seguita da un'altra app per videoconferenze, Google Meet, e da WhatsApp e Instagram. In sesta posizione c'è Immuni, la app di tracciamento dei contatti per arginare la pandemia. La top ten prosegue con Gmail, YouTube e Telegram.

Tra le app a pagamento più scaricate in Italia su iPhone vince WatchChat 2: for WhatsApp, che serve a inviare e ricevere messaggi sull'Apple Watch. Seguono l'editor di foto TouchRetouch e la app per monitorare battito cardiaco e livello di ossigeno nel sangue Pulse Oximeter.

Sempre su iPhone, il gioco gratuito più scaricato è "Among Us", quello a pagamento è "Plague", un videogame di simulazione creato nel 2012 che consente di giocare con due obiettivi diversi: distruggere tutti gli abitanti del pianeta con un'epidemia o arginare l'epidemia trovando una cura.

Passando all'iPad, dopo zoom le app gratuite con più download sono Google Meet e Skype. Tra le prime dieci anche Amazon Prime Video e Netflix, per l'intrattenimento audiovisivo in casa, Google Classroom e Microsoft Teams per didattica a distanza e smart working.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}