CULTURA

La novità

Nasce "Sigerro", il museo civico di Domusnovas

Lo scopo è creare una rete unica museale per valorizzare i beni naturali e culturali del territorio
la sede del museo (foto farris)
La sede del museo (foto Farris)

"Il nuraghe s'Omu e s'Orcu e la grotta di San Giovanni da soli non bastano: per parlare seriamente di turismo nel nostro Comune è necessario mettere a sistema tutte le nostre attrattive, coinvolgere i privati, riflettere sul numero dei punti di ricezione e dei posti letto". Nasce con questa premessa del sindaco Massimo Ventura "Sigerro", il museo civico di Domusnovas. Lo scopo è quello di creare una rete unica museale che racchiuda al suo interno un pacchetto turistico in grado di valorizzare i beni naturali e culturali del territorio rendendoli maggiormente appetibili per il visitatore.

Uno degli allestimenti fissi di Casa Pirinu (foto Farris)
Uno degli allestimenti fissi di Casa Pirinu (foto Farris)

"Il mueo civico - spiega l'assessore ai Beni archeologici, Daniela Villasanta - opererà in sinergia con la gestione dell'area archeologica del complesso nuragico s'Omu e s'Orcu e con quella naturalistica della grotta di San Giovanni per promuovere lo sviluppo di accordi di collaborazione pubblico-privato volti alla valorizzazione turistica delle attrattive del territorio".

Gli ambienti interni di Casa Pirinu (foto Farris)
Gli ambienti interni di Casa Pirinu (foto Farris)

La sede principale è la dimora storica "Casa Pirinu" ma il museo civico opererà anche nelle sedi satelliti del Montegranatico, nella sala espositiva della biblioteca comunale e nella "Casa Uccheddu".

"Sigerro è il primo passo verso la creazione di un sistema turistico finalmente strutturato" evidenzia il primo cittadino di Domusnovas.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}