CULTURA

La ricostruzione

La storia di Porto Torres nel "quartiere modello" di San Gavino

Una riproduzione che offre dettagli inediti sulle tradizioni dell'antico rione
il plastico dell antico quartiere (foto m pala)
Il plastico dell'antico quartiere (foto M. Pala)

L'antico quartiere di San Gavino, un modello costruito dalle mani sapienti di Nando Nocco, appassionato di storia e della basilica millenaria omonima.

La ricostruzione in miniatura illustra l'assetto del complesso di "li Bainzini" della metà del XX secolo, prima della sua demolizione. Una riproduzione che mostra particolari inediti, su "come eravamo", le tradizioni e la vita di allora in un rione antico al centro della città.

Il modello verrà esposto martedì 18 agosto in occasione di un viaggio itinerante dentro ricordi, monumenti e storia di Porto Torres, organizzato dalla società sportiva Quadrifoglio Volley in collaborazione con l'ex sindaco Giacomo Rum. Si tratta del progetto "Reti in spalla" rivolto ai bambini e ragazzi di età dai 9 ai 14 anni che parteciperanno alla visita della città tra monumenti e storia del territorio. Un percorso che comprende anche attività ludico sportive dislocate all'interno della città e che saranno l'atto conclusivo di un viaggio che ha avuto come tappe principali il Ponte Romano e la strada dell'area archeologica.

Il prossimo percorso itinerante si terrà martedì prossimo con partenza alle 18 dai gradoni della stazione marittima di via Bassu per accompagnare i ragazzi nella visita delle bellezze e del patrimonio culturale, un viaggio che termina davanti al parco di San Gavino, dove Nocco presenterà "Porto Torres due culture e un'anima", attraverso il plastico del quartiere.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}