CULTURA

Nel weekend

Ferragosto: musei e centri d'arte aperti in tutta l'Isola

Un'interessante opportunità per andar per mostre o siti d'interesse storico
il museo archeologico di cagliari (foto beniculturali)
Il museo archeologico di Cagliari (foto @beniculturali)

Dai musei ai centri d'arte, nessuna serrata nel weekend in Sardegna.

Ferragosto rappresenta dunque un'interessante occasione per chi resta in città e per i turisti per andar per mostre e siti di interesse storico e archeologico.

La direzione regionale dei musei sardi ha previsto per il 15 un'apertura straordinaria, con tante offerte per conoscere e visitare lo straordinario "museo diffuso" sul territorio isolano. Per assicurare il distanziamento sociale imposto dall'emergenza Covid, si suggerisce la prenotazione.

Porte aperte dalle 9 alle 20 al Museo archeologico nazionale di Cagliari. Stessi orari per la Basilica di San Saturnino e l'area archeologica di Tharros a Cabras e Compendio Garibaldino a Caprera, mentre dalle 8.30 alle 14 si potrà entrare al Memoriale Giuseppe Garibaldi.

A Sassari apertura dalle 10.15 alle 19.15 alla Pinacoteca nazionale, dalle 9 alle 18 al Museo archeologico Antiquarium Turritano e all'area archeologica di Porto Torres. Ingresso invece dalle 10 alle 20 per l'area archeologica di Nora, nel comune di Pula.

A Cagliari restano aperti anche i centri d'arte e cultura comunali Exma, Il Ghetto e Castello San Michele dalle 17 alle 21, dove sono ospitati nell'ordine "A casa mia avevo tre sedie", progetto di Maria Jole Serreli, "A place for art. Studi d'artista al Ghetto", e "Sardegna. Un laboratorio infinito", a cura di Casa Falconieri ed Efisio Carbone. A Nuoro, infine, visite alle mostre del Man dalle 10 alle 19.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}