CULTURA

La cerimonia

Alla giovanissima Mara Biosa la borsa di studio del Rotary Club Sassari

Il riconoscimento all'allieva neodiplomata del Liceo Coreutico Azuni
la vincitrice i membri del rotary e la famiglia cherchi (foto concessa)
La vincitrice, i membri del Rotary e la famiglia Cherchi (foto concessa)

Maria Biosa, allieva neodiplomata del Liceo Coreutico Azuni di Sassari, si è aggiudicata una borsa di studio del valore di mille euro messa a disposizione dal Rotary Club Sassari Silki e intitolata all'avvocato Giovanni Cherchi, socio fondatore dell'associazione e direttore generale della Dinamo Banco di Sardegna, prematuramente scomparso alcuni anni fa.

La consegna della borsa di studio è avvenuta nell'aula magna del Liceo Azuni, con una breve cerimonia che si è tenuta nel rispetto di tutte le norme anti-Covid ed alla quale hanno partecipato anche i familiari dell'avvocato Cherchi.

La borsa di studio, istituita nel 2012, è stata attribuita per la seconda volta ad uno studente del liceo sassarese e in questa edizione è stata riservata agli allievi iscritti alla classe quinta dell'indirizzo coreutico poiché lo scorso anno era stata destinata ai loro colleghi dei corsi classico e musicale.

Maria Biosa si è brillantemente diplomata con il voto massimo di cento centesimi, sulla base di un apposito bando che prevedeva una serie di requisiti tra i quali, oltre al voto di diploma, anche il credito scolastico maturato nell'ultimo triennio e la media dei voti ottenuta per l'ammissione all'esame di maturità.

La borsa di studio è stata consegnata alla vincitrice da Noemi Sanna, nuova presidente del Rotary Club Sassari Silki.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}