CULTURA

fase 3

Mogoro la "ripresa" del teatro: gli attori di Tragodia tornano sul palco

Dopo il lockdown è pronto a ricominciare anche il mondo dello spettacolo
attori e attrici del teatro tragodia di mogoro (foto a pintori)
Attori e attrici del Teatro Tragodia di Mogoro (Foto A.Pintori)

A Mogoro riparte anche il teatro.

Oggi gli attori del Teatro Tragodia di Mogoro hanno ripreso a fare le prove insieme per il debutto del nuovo spettacolo il prossimo 27 giugno.

Finora, nelle ultime settimane, hanno perfezionato le parti dei personaggi nelle loro case e si sono spessi confrontati con videochiamate.

Ma ora, finalmente, hanno risentito il profumo del palcoscenico. Sabato 27 giugno riprenderà la rassegna "Libertà d'espressione", interrotta lo scorso 3 marzo. Poi era arrivata la pandemia. Rassegna, che riprenderà in un nuovo spazio: il chiostro interno dei locali della fiera dell'artigianato in piazza Martiri a Mogoro. Il 27 giugno alle 22 la nuova produzione di Tragodia "Piriciò Est Dottori si o no?", il racconto buffo di un beone, che si finge medico per guadagnare qualcosa di più. Inoltre gli attori mogoresi hanno anche stampato magliette e mascherine sui tormentoni di "Gigia" e "Tina la sartina", i loro personaggi, che hanno spopolato sul web in quarantena, per recuperare nuovi fondi. "Mi sembra di aver ripreso a respirare", ha detto Virginia Garau, regista di Tragodia, "e il sostegno e la vicinanza del nostro pubblico, ci motiva a ritornare alla grande col nostro teatro".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}