CULTURA

settimana santa

A Iglesias il Descenso ci sarà (ma dai balconi di casa)

I bambini si affacceranno dalle loro case con l'abito da baballotti, sarà una sorta di "flashmob"
una processione della settimana santa iglesiente
Una processione della Settimana Santa iglesiente

Bambini con l'abito candido da "baballotti" e tamburini a riprodurre i suoni tristi della Settimana Santa.

Ma affacciati dalle loro case. Sarà una sorta di "flashmob" quello che domani sera, a Iglesias, si svolgerà da balconi e usci delle abitazioni del centro storico per compensare l'assenza delle processioni.

Un'iniziativa che l'Arciconfraternita della Vergine della Pietà del Santo Monte - dallo scorso anno guidata dal conservatore Enrico Collu - ha adottato per cercare di compensare l'assenza delle processioni.

Due, il Venerdì Santo: quella Del Monte, al mattino, dove i principali protagonisti sono proprio i bambini con gli abiti candidi; e il Descenso, al tramonto, che ripropone il funerale di Gesù in chiave barocca. Proprio per le 20 - orario canonico per l'uscita della processione dalla chiesa di San Michele - è prevista l'iniziativa che coinvolge le famiglie e le associazioni culturali.

Sempre domani, ma nel pomeriggio, l'Arciconfraternita renderà pubblico uno degli ultimi riti rimasti finora segreti: la cerimonia della "deposizione", che prevede anche una supplica al Cristo in croce. Quel momento, alle 15 in punto, sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook del sodalizio più antico di Iglesias. Un dono, in una Settimana Santa segnata dall'assenza di processioni e momenti di condivisione pubblica, per effetto delle restrizioni anti coronavirus.

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...