CULTURA

Cagliari

Il Natale stellare del Planetario de L'Unione Sarda

Tanti appuntamenti sino al 6 gennaio, fra astri, comete, favole e leggende
un immagine dal planetario (foto planetario)
Un'immagine dal Planetario (foto Planetario)

Una serata di musica sotto le stelle apre il ciclo di iniziative in programma, durante le festività natalizie, al Planetario de L'Unione Sarda a Cagliari.

Sabato 21 dicembre (alle 19) protagonista sarà il Kor vocalensemble, gruppo vocale emergente che ha già vinto alcuni premi internazionali e che torna la Planetario dopo due anni.

La proposta è di un curioso viaggio indietro nel tempo, per cercare di svelare il mistero della stella, che secondo i Vangeli condusse i Magi alla capanna di Gesù.

Domenica 22 dicembre spazio invece alle letterine di natale (alle 17) e poi a una serata dedicata al Solstizio d'Inverno (dalle 19).

Mercoledì 25, dalle 18, da non perdere l'occasione di scoprire la magia del cielo dalla slitta di Babbo Natale.

E poi tanti appuntamenti fino al 29 dicembre, con approfondimenti sullo zodiaco e le stelle del 2020.

L'1 gennaio il ritrovo è alle 19, con il cielo dell’anno nuovo. Appuntamenti per grandi e piccini anche sino al 6 gennaio, quando al centro degli approfondimenti sarà, ovviamente, la befana (alle 11 e alle 16.30) oltre alla leggenda della cometa di Betlemme (alle 19).

IL KORVOCALENSEMBLE - Il gruppo è composto da cinque cantanti-pianisti che propongono opera, musical, folk, swing e celebri melodie italiane eseguite con uno stile e un suono originali. Nato nel 2015, ha al suo attivo collaborazioni di spicco, come quella col violoncellista Mario Brunello, il compositore Michele Josia ed il compositore e arrangiatore Erik Bosio. Inoltre il gruppo conduce un’intensa attività artistica all’estero esibendosi in tournèe in Slovenia, Austria, Inghilterra e Spagna.

Il quintetto ha preso parte ad alcuni dei più importanti concorsi internazionali di musica vocale: il "Tampereen Sävel", Contest per gruppi vocali, dove si è aggiudicato il terzo premio nella categoria Acoustic Ensemble, il 14th International "Choral Competition Gallus" di Maribor, in cui ha ricevuto il premio speciale per il migliore gruppo vocale, il Premio Parodi nella categoria World Music conquistando il premio della Critica internazionale.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...