CULTURA

il programma

Festa di Santa Greca: si parte con il pellegrinaggio

Novità sul fronte dei festeggiamenti civili
folla alla scorsa edizione della festa (foto l unione sarda ena)
Folla alla scorsa edizione della festa (foto L'Unione Sarda - Ena)

Tutto pronto per i festeggiamenti in onore di Santa Greca, organizzati dal Comune di Decimomannu e dall'omonima associazione.

Ad aprire il programma di quest'anno sarà il pellegrinaggio tra domani notte e domenica mattina da San Biagio, Villasor, al santuario della copatrona. Si parte a mezzanotte e, passando per Decimoputzu, Uta e Villaspeciosa, si arriva alle otto a Sant'Arega per la benedizione dei fedeli.

La festa entrerà nel vivo da venerdì 27 alle 16.30 con la consegna e la partenza dalla canonica de "is prendas" (gli ornamenti) con carro a buoi e launeddas. A seguire vestizione, intronizzazione del simulacro e messa.

La statua di Santa Greca (foto L'Unione Sarda - Ena)
La statua di Santa Greca (foto L'Unione Sarda - Ena)

Sabato 28 messe alle 8 e alle 10.30. Alle 18 incontro del simulacro con le reliquie.

Domenica 29 dalle 10.30 (diretta su Videolina) processione per le vie del paese con bande musicali e gruppi folk e messa solenne. Lunedì 30, alla stessa ora, nuova processione solenne.

Martedì primo ottobre alle 17 messa, separazione del simulacro dalla reliquia e vestizione.

Domenica 6 dalle 17 incontro della Santa con la Madonna del Rosario in parrocchia, processione, messa in santuario e rientro.

La novità è rappresentata dal programma civile con ospiti di maggior rilievo rispetto alle passate edizioni.

Venerdì 27 alle 21 spettacolo musicale Baila-Baila. Sabato 28 dj Roli Fernandez. Domenica 29 spettacolo pirotecnico e, a seguire, concerto dei Gemelli Diversi. Lunedì 30 sul palco si esibirà invece Noemi. Martedì primo ottobre commedia sarda "Sa sutana no fait su predi" di Raffaele Tanti, a cura dell'associazione Sacro Cuore di Quartu.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...