CULTURA

L'appuntamento

Radioattività e presenza Nato in Sardegna, a San Vero Milis l'antropologa Lisa Camillo

Con l'occasione della sagra del surf la presentazione del documentario d'inchiesta della studiosa sardo-australiana
l antropologa lisa camillo (foto da frame video)
L'antropologa Lisa Camillo (foto da frame video)

A San Vero Milis fervono i preparativi per la terza edizione della "Sagra del surf di Capo Mannu" che andrà in scena nella borgata marina di Putzu Idu il 5 e il 6 ottobre.

Intanto, però, gli organizzatori dell'evento annunciano già qualche anticipazione. Nella costa del Sinis per l'occasione arriverà anche l'antropologa e regista sardo-australiana Lisa Camillo, che presenterà alcuni estratti del suo documentario d'inchiesta Balentes - The Brave Ones, sulla relazione tra inquinamento radioattivo e presenza Nato in Sardegna. Si tratta di un libro che racconta la Sardegna più intima, una vicenda di orgoglio e paura, verità spaventose e bugie criminali. È la storia di una ferita italiana.

La Camillo intende portare un forte messaggio all'evento di ottobre, con l'obiettivo di far conoscere anche altri lati della Sardegna.

L'occasione per parlare con la Camillo sarà anche un'opportunità ulteriore per riflettere sull'inquinamento e sulla possibile, ancora fattibile, salvaguardia dei nostri mari e delle terre.

La sagra del surf, infatti, anche quest'anno ha scelto di dedicare maggior spazio a incontri, presentazioni e laboratori sull'ambiente e la sensibilizzazione all'eco-sostenibilità e alla tutela e conservazione del mare e delle sue risorse.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...