CULTURA

La rassegna

"Sa Dì de sa Limba Sarda", appuntamento a Villamassargia con i poeti dialettali

Spazio anche al teatro e ai dibattiti, rigorosamente in limba
un immagine dalla scorsa edizione della rassegna (foto simone farris)
Un'immagine dalla scorsa edizione della rassegna (foto Simone Farris)

Si rinnova l'appuntamento con "Sa Dì de sa Limba Sarda", rassegna di poesia e teatro dialettale (precedentemente intitolata "Antologia de Sos Poetas") portata avanti negli anni da Pro Loco e assessorato alla Cultura.

Sabato, alle 18, Casa Fenu ospiterà la 7° edizione impreziosita dalla presenza dell'artista e scrittore cagliaritano Gianluca Medas e da quelle di super esperti della materia quali Mario Puddu (autore di un noto dizionario della lingua Sarda) e Giuseppe Corronca. Oltre a loro il sindaco Debora Porrà e l'assessore alla Cultura Fabio Bernardini.

Il professor Mario Puddu con il suo dizionario della Lingua Sarda (foto Simone Farris)
Il professor Mario Puddu con il suo dizionario della Lingua Sarda (foto Simone Farris)

"Saranno 9 i poeti dialettali a dilettare l'uditorio con i loro versi e, come nelle passate edizioni, non mancheranno interventi dal pubblico, ovviamente in dialetto" annuncia il presidente della Pro Loco, Gavino Spiga.

Casa Fenu (foto Simone Farris)
Casa Fenu (foto Simone Farris)

Spazio anche al teatro e ai dibattiti, rigorosamente in limba: "Le tre compagnie presenti, Is Gommais de Froris, A Manu Pigada e Is Suerxinus insceneranno delle gag comiche della durata di 20 minuti ciascuna" aggiunge Gavino Spiga. Che chiude con un appello rivolto al pubblico: "Sa Pro Loco abetat, cun praxedi, genti meda".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...