CULTURA

Anche l'Università di Cagliari in un progetto contro le disparità di genere

È partito ufficialmente il 7 e l'8 giugno a Madrid "Supera" - "Supporting the Promotion of Equality in Research and Academia" - il progetto grazie al quale l'Università di Cagliari e altri sette partner internazionali svilupperanno dei "gender equality plan" per il superamento delle disparità di genere nel mondo della ricerca.

A Madrid sono state stilate scadenze e pianificazione delle attività per i prossimi 4 anni di lavoro.

Oltre all'Università di Cagliari, per l'Isola, è presente anche una delegazione del Centro regionale di programmazione della Regione Sardegna.

Per l'Ateneo del capoluogo il progetto corona un percorso che l'Università promuove da anni sui temi delle pari opportunità, proiettandola in una dimensione internazionale ancor più ambiziosa e trasversale.

"Durante i quattro anni del progetto Supera - si legge in una nota - i partecipanti svilupperanno e adotteranno piani personalizzati per il superamento delle diseguaglianze e dei pregiudizi e la lotta alle discriminazioni negli ambienti di ricerca. L'iniziativa ha consentito a ricercatrici e ricercatori afferenti a vari dipartimenti, accomunati dall'interesse scientifico per i temi di genere, di collaborare per la prima volta a un progetto multidisciplinare volto al miglioramento del benessere organizzativo nell'intero Ateneo".

I progetti approvati su questo tema in tutta Europa sono soltanto due.

Il budget complessivo è di circa due milioni di euro, dei quali 280mila andranno all'Università di Cagliari e 100mila alla Regione Autonoma della Sardegna.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...