CRONACA - ITALIA

Milano

Picchia e frusta la moglie con i cavi elettrici: arrestato

A dare l'allarme è stata la vittima
carabinieri (ansa)
Carabinieri (Ansa)

Non era la prima volta, ma ieri la donna - moglie e madre - ha deciso di chiamare i carabinieri dopo una settimana di violenze.

E così un egiziano di 32 anni è stato arrestato nel quartiere degli Olmi, a Milano.

Il 32enne l'ha infatti picchiata e frustata con dei cavi elettrici, il tutto alla presenza della babysitter dei loro bambini, che ha pure provato ad intervenire.

La moglie dell'egiziano, a quel punto, è riuscita a liberarsi dalla stretta del marito - che le aveva messo le mani al collo - ed è scappata in bagno dove ha chiamato i carabinieri.

Quando gli uomini dell'Arma sono arrivati hanno trovato un fascio di cavi elettrici che il 32enne usava come frusta.

La vittima è stata trasportata all'ospedale San Carlo, con una prognosi di 25 giorni.

L'uomo è stato arrestato per lesioni personali.

La donna - si è poi scoperto - è stata aggredita per essere rientrata tardi a casa.

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...