CRONACA - MONDO

Città del Capo

Hanna, violentata per ore e uccisa a sassate a 21 anni

Si era fermata per aiutare un amico, ma è finita lei stessa nel mirino della brutale gang
hanna cornelius (foto twitter)
Hanna Cornelius (foto Twitter)

Si è fermata con l'auto per aiutare un amico in difficoltà, preso in giro e provocato da una gang. Ma è stata violentata per ore e poi uccisa a sassate.

La vittima è Hanna Cornelius, 21enne di Città del Capo.

La giovane, visto il suo compagno di studi in difficoltà, si è fermata e ha cercato di allontanare gli aguzzini, ma è diventata lei il bersaglio dei criminali.

Hanna e il suo amico sono stati sequestrati e portati in periferia. Lì la ragazza è stata violentata per ore, poi uccisa a sassate. Il suo amico è stato lasciato agonizzante a terra perché creduto morto in seguito a un brutale pestaggio.

E invece il ragazzo era ancora vivo, è riuscito a rialzarsi e ad allertare i soccorsi.

È stato lui a fornire alla polizia i dettagli per catturare gli aggressori. Si tratta di quattro uomini tra i 27 e i 30 anni, tutti finiti in galera.

Pare che avessero intenzione di derubare il ragazzo, ma l'intervento di Hanna ha innescato la loro follia.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}