CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Ghilarza, sindaci sul piede di guerra per salvare l'ospedale

l ospedale di ghilarza
L'ospedale di Ghilarza

Sindaci sul piede di guerra per salvare l'ospedale di Ghilarza.

La Conferenza dei sindaci del distretto sanitario di Ghilarza e Bosa ha deciso di rivolgersi ad un legale per accertare eventuali responsabilità sulla mancata applicazione di quanto previsto nella legge della riforma ospedaliera per Ghilarza.

I primi cittadini hanno dato inoltre mandato al presidente della Conferenza Domenico Gallus di sollecitare un incontro urgente sul territorio con l'assessore alla Sanità Luigi Arru al quale chiederanno di far chiarezza una volta per tutte.

Se tutto questo non dovesse bastare sono pronti ad occupare l'ospedale o persino rimettere la fascia.

Queste in sintesi le decisioni assunte a conclusione di una riunione andata avanti per oltre due ore alla quale però su 32 Comuni facenti capo al distretto sanitario hanno partecipato solo in 14: Ghilarza, Paulilatino, Abbasanta, Norbello, Sedilo, Aidomaggiore, Tadasuni, Soddì, Nughedu Santa Vittoria, Busachi, Ardauli, Santu Lussurgiu, Bosa e Modolo.

Tanti gli interventi. Presenti tra il pubblico anche numerosi operatori dell'ospedale.

LE INTERVISTE:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...