CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

Mesina condannato a 30 anni
La sentenza in appello per droga

Nessuna sorpresa nel processo d'appello contro Graziano Mesina e i suoi complici nel traffico di droga.

I giudici di secondo grado a Cagliari hanno integralmente confermato la sentenza pronunciata dal Tribunale nel dicembre 2016 e inflitto 30 anni all'ex primula rossa, 16 all'avvocato Corrado Altea, 5 a Vinicio Fois, 3 anni e 4 mesi a Efisio Mura.

Prescritti i reati contestati a Luigi Atzori.

A Mesina, arrestato nel 2013 per associazione a delinquere finalizzata alla detenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti, contestualmente è stata revocata la grazia concessagli nel 2004 dall'allora capo dello Stato.

L'ex primula rossa poco prima che la Corte si ritirasse in camera di consiglio aveva detto, collegato in videoconferenza dal carcere di Badu 'e Carros nel quale è detenuto dal giorno del suo arresto, il 10 giugno 2013, che, se condannato, sarebbe stato punito ingiustamente.

Ora sta agli avvocati Beatrice Goddi e Maria Luisa Vernier decidere cosa fare.

Andrea Manunza

IL PROCESSO:

LE DICHIARAZIONI:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...