CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

Taglio del nastro della Ozieri-Pattada: "Così si supera l'isolamento"

edoardo balzarini
Edoardo Balzarini

"Questo tratto di strada consentirà di superare l'isolamento di Ozieri e Pattada". A parlare è l'assessore dei Lavori Pubblici, Edoardo Balzarini, dopo l'inauguarzione di questa mattina del secondo lotto della Ozieri-Pattada.

"Un tratto importante, sia perché permette di superare le tortuosità del vecchio tracciato, sia perché mette in collegamento l'asse principale della 131 con la strada statale 128 bis e la 389", ha proseguito Balzarini, commentando il nuovo tratto del tracciato che si snoda per 1.620 metri. E che permetterà di eliminare una serie di curve pericolose e scavalcare di fatto il rio Badu e il rio Rughe.

Il taglio del nastro - avvenuto alla presenza del commissario provinciale Guido Sechi, dei sindaci di Pattada Angelo Sini e Ozieri Marco Murgia, del presidente di Anci Sardegna Emiliano Deiana e del vescovo della Diocesi di Ozieri, insieme alle autorità civili e militari - ha l'obiettivo più ampio di ridurre l'isolamento dei territori del Goceano e garantire un collegamento più agevole tra Sassari e Nuoro.

L'investimento totale per il tratto di strada è calcolabile in più di 7 milioni di euro. Una parte di questi, 5 milioni di euro, arrivati dal dal Programma Integrato d'Area SS 13-14 "Monte Acuto - Turismo zone interne Lago Coghinas", mentre 2,3 milioni sono finiti nel progetto dopo l'intervento dello stesso Assessorato e della Provincia.

(Unioneonline/DC)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...