CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

"L'ha uccisa con 40 coltellate": Quartu, ceri e santini vicino al corpo

via nenni a quartu nei riquadri dess e la madre
Via Nenni a Quartu. Nei riquadri, Dessì e la madre

Un raptus improvviso: Angelo Dessì, 56enne quartese, ha ucciso con quaranta coltellate l'anziana madre Paola Schiffino nella loro casa di via Nenni a Quartu.

La conferma è arrivata dall'autopsia disposta dal pm Alessandro Pili ed eseguita dal medico legale Roberto Demontis.

L'esame autoptico sul corpo dell'anziana donna è durato 7 ore: i fendenti sono stati inferti su tutto il corpo della donna, ferita anche alle mani e alle braccia, forse nel tentativo di difendersi.

Sono stati i due fratelli di Dessì a chiamare la Polizia.

Hanno sentito Angelo al telefono e il 56enne ha detto a entrambi di aver ucciso la pensionata originaria di Sant'Antioco. L'uomo è stato trovato dagli agenti delle volanti di Cagliari nella stanza da letto a petto nudo ancora in stato di choc.

È subito emerso che Angelo Dessì soffrisse di problemi psichici: è in cura e da qualche giorno le sue condizioni erano peggiorate.

Non ci sono però mai stati episodi di violenza. I poliziotti delle volanti hanno calmato e immobilizzato l'uomo mentre i soccorritori non hanno potuto far nulla per salvare l'anziana: era in cucina, in un lago di sangue.

Attorno santini, immagini religiose e due ceri accesi dal figlio dopo l'omicidio. Sono intervenuti gli esperti della Scientifica mentre gli investigatori della Squadra mobile, coordinati dal dirigente Marco Basile e dal vice Davide Carboni, hanno avviato le indagini e gli ulteriori accertamenti su quella che sembra essere una tragedia familiare.

Dessì è stato trasferito nel reparto di Psichiatria del Santissima Trinità: è ancora ricoverato e piantonato dai poliziotti.

IL KILLER PORTATO VIA IN AMBULANZA - VIDEO:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...