#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"Corsa in traghetto cancellata, e noi passeggeri abbandonati a noi stessi"

Partenza dalla Sardegna ritardata, e nessun supporto per trovare alloggio
(foto da google)
(foto da google)

"Cara Unione,

sono una ragazza sarda e vi scrivo per segnalare un increscioso episodio con la compagnia di navigazione Corsica Ferries Sardinia Ferries.

Viaggio con mio marito e due bambini e abbiamo acquistato già a dicembre l'andata da Livorno a Golfo Aranci il 9 luglio con ritorno il 21 luglio alle 7 e 30. In data 16 luglio veniamo avvisati tramite sms e mail che il nostro viaggio di ritorno non ci può essere garantito per non precisate cause non dipendenti dalla loro volontà (con ben cinque giorni di anticipo non si trova rimedio...).

Dal call center ci vengono poste due alternative, ovvero il rimborso della tratta di ritorno oppure il cambio di data, dato che non si può essere riprotetti viaggiando con un'altra compagnia.

Qui viene il bello: se si decide di ritardare la partenza, devi provvedere autonomamente a trovare e pagare l'alloggio per le notti in più, come se fosse immediato trovare alloggio last minute in Sardegna a luglio. Non critico l'imprevisto, ma la noncuranza con cui si porgono tante belle scuse che alla compagnia non costano nulla e con cui si dice alle persone di arrangiarsi e di scrivere all'ufficio reclami per eventualmente chiedere il rimborso delle spese sostenute.

Se questo capita, e mi è capitato, con una compagnia aerea, essa è tenuta a offrire vitto, alloggio e anche cambio di compagnia se serve. Evidentemente i passeggeri di navi possono rischiare di dormire in macchina, o cercare un altro biglietto cercando di pagarlo gli stessi soldi sborsati con sette mesi di anticipo, o anticipare il ritorno e perdere i soldi delle notti già pagate.

Un cordiale saluto".

E.S.

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}