#CARAUNIONE

#caraunione

Sputi, starnuti e niente mascherine. Perché la gente è così incivile?

La riflessione di un lettore sull'emergenza Coronavirus e i comportamenti errati
(pixababy com)
(Pixababy.com)

Cara Unione, ieri ho visto una donna anziana a un paio di metri lontana da me che, dando forza a tutto il fiato dentro i suoi polmoni, cacciava con un suono gutturale uno sputo gigantesco per terra.

In questi giorni speciali con grande timore del Coronavirus che si trova in giro nel mondo, nell’aria, per terra, attaccato nei nostri indumenti, come nella nostra pelle, il posto preferito di questa malattia contagiosa nel poter prolificare nel nostro corpo fisico è nella nostra saliva e dentro il liquido del nostro naso.

Tante persone con grande ignoranza oggi non si rendono conto che anche il semplice sputare per terra o il semplice starnutire è come spargere il coronavirus e contagiare tante altre persone. Io e mia moglie ci siamo chiesti, come mai tanta inciviltà?

Eppure ascoltando le news della televisione o leggendo i giornali, i nostri comandanti nella politica non insegnano e dicono al mondo che anche un semplice sputo o starnuto fatto da una persona malata è contagioso, pericoloso e ammazza tante persone quanto ne ammazza una guerra.

Ci vuole tanto a convicere tutti a usare le mascherine e a comportarsi da persone civili.

Natalino Scalas

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}