#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"La mia poesia, per un messaggio di pace e speranza"

Il messaggio di un'anziana lettrice
imamgine simbolo (foto da google)
Imamgine simbolo (foto da google)

"Cara Unione

mi chiamo Franca Trevisi, ho 82 anni e sono una vostra affezionata lettrice da una vita ormai. Vi invio affettuosamente questa poesia scritta da me, col desiderio che presto ogni speranza di questi giorni si concretizzi in un definitivo buon risultato.

Franca Trevisi

***

Pace e guarigione

La pace,

a conclusione d'una sanguinosa guerra, lunga o breve sia stata,

è come la salute

ricuperata

dopo una grave malattia

di epidemica forma.

Ritorna a poco poco.

La vitale energia,

con regolarità

prende il cuore

a pulsare,

ma permane il timore

che nuovamente il male

si possa d'improvviso

manifestare

a mo' di ricaduta

inducendo a pensare

che la pace ottenuta,

come la guarigione,

non sia definitiva.

Di salute raggiunta,

di pace duratura,

il volgere degli anni

è solo garanzia,

ma intanto non si spenga

la fede nel buon Dio.

***

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...