#CARAUNIONE

La lettera del giorno: "Rifiuti all'orario sbagliato? Una multa da capogiro"

immagine simbolo
Immagine simbolo

Pubblichiamo oggi la lettera aperta al sindaco di Sorso da parte di un turista, che si è visto recapitare a casa una multa da 250 euro per aver utilizzato l'isola ecologica per il conferimento dei rifiuti in un orario diverso da quello previsto.

***

"Gentile redazione,

scrivo perché anche attraverso il vostro giornale vorrei far pervenire questa lettera al sindaco di Sorso, Giuseppe Morghen, cui mi rivolgo in prima persona.

Insieme a mia moglie ed ai miei figli, sono infatti venuto per una vacanza nel Suo comune, ospite di un Suo gentilissimo concittadino.

Il giorno della nostro ritorno a Ponte San Nicolò (PD), dopo aver pulito la casa presso la quale avevamo alloggiato, ci troviamo con alcuni rifiuti da smaltire (plastica e secco, se ricordo bene).

Avendo nei 12 giorni precedenti sempre rispettato regolamento ed orario di smaltimento previsti e dovendo partire da Golfo Aranci alle ore 15.30 di martedì 10/07 mi vedo costretto a usufruire della vostra Isola ecologica alle ore 10.37 della mattina, perché l'alternativa sarebbe stata lasciare i rifiuti per strada, cosa per noi inconcepibile.

Una volta tornati a Padova ci vediamo recapitare una contravvenzione di 250 euro (sottolineo, 250 euro) per violazione del regolamento comunale in quanto ho smaltito i rifiuti ad un orario non previsto dal vostro regolamento.

Si renderà conto anche Lei che, come turista, nel giorno della partenza qualcosa rimane sempre da smaltire e non potendo portare i rifiuti a casa (12 ore di viaggio) una soluzione andrebbe trovata non solo per noi ma per le migliaia di persone che verranno a visitare la vostra splendida Isola.

Molto cordialmente".

Andrea Zancopè – Ponte San Nicolò (Padova)

***

Potete inviare le vostre lettere e segnalazioni a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...