Tempo di bilanci per la Porto Cervo Racing, a pochi giorni dal termine del 9° Rally Terra Sarda e con i fari puntati alla prossima edizione: ben 79 equipaggi, provenienti dalla penisola e dall'estero, che si sono affrontati tra Rally moderno, storico e regolarità sport. Il Rally Terra Sarda, valido come prova della Coppa Rally di Zona ACI Sport, si è quindi confermato come un evento che ha unito sport, cultura e promozione del territorio. Nel 2022, la decima edizione della gara sarà valida come prova del TER Tour European Rally, importante Serie internazionale che, per la prima volta, farà tappa in Sardegna. Gli alberghi, i bed & breakfast e le strutture ricettive, sia nella costa che nell'interno, hanno registrato il tutto esaurito a conferma che il Rally Terra Sarda ha contribuito, anche in questa edizione, al successo della destagionalizzazione turistica.

Soddisfazione. “Abbiamo centrato l'obiettivo: promuovere lo sport, la cultura e il territorio della Sardegna con un evento motoristico. Sono numeri importanti per il Rally Terra Sarda che, anche in questa edizione, ha ricevuto il plauso degli equipaggi e degli addetti ai lavori. Siamo già a lavoro per la prossima edizione che sarà valida come prova del TER Tour European Rally, importante Serie internazionale approvata dalla FIA che, per la prima volta, farà tappa in Sardegna”. Così Mauro Atzei, presidente della Porto Cervo Racing, al termine del 9° Rally Terra Sarda (valido come prova della Coppa Rally di Zona ACI Sport), del 1° Rally Terra Sarda Storico e della 1ª Regolarità Sport Terra Sarda, gare disputate sugli asfalti della Gallura dal 1° al 3 ottobre. “Da un punto di vista tecnico, la gara è andata benissimo”, ha continuato Mauro Atzei, “siamo soddisfatti, è stato un grande successo. La macchina organizzativa è stata perfetta, ringrazio tutto lo staff, ormai collaudato, e le tante professionalità, la maggior parte della Sardegna, che si sono impegnate tantissimo per la riuscita della gara. Una gara ben radicata in un territorio coinvolto a 360 gradi, supportata dalle Amministrazioni che ringrazio, così come la Regione Sardegna, l'Assessorato allo Sport, al Turismo, e tutti gli sponsor, dal primo all'ultimo, tutti di grande importanza, perché organizzare un evento di questo livello, significa che dietro c'è il sostegno di tante realtà e tante professionalità. Mi auguro che anche in futuro ci sia questo coinvolgimento e l'attenzione da parte di tante altre realtà importanti del nostro territorio”.

L’organizzazione. Lo staff organizzativo (oltre 300 persone) e i quasi ottanta equipaggi hanno coinvolto in totale circa mille persone che hanno usufruito delle convenzioni sui trasporti grazie all'accordo tra la Porto Cervo Racing e le compagnie di navigazione e soggiornato nelle strutture del territorio. 

Le gare. Sono state tre, Rally moderno, storico e regolarità sport che hanno coinvolto dieci comuni: Arzachena e Tempio Pausania sono stati i due poli del “Rally Terra Sarda”, con Arzachena che ha ospitato il quartier generale del Rally, mentre Palau, Aglientu, Luogosanto e Aggius sono stati gli altri comuni coinvolti con il passaggio del rally oltre Olbia, Sant’Antonio di Gallura, Santa Maria Coghinas e Trinità D’Agultu e Vignola che hanno sostenuto l’evento.

L’assessore. Alla partenza da Tempio Pausania, non è voluto mancare anche a questa edizione del Rally, un grande appassionati di motori, Andrea Biancareddu, assessore regionale allo Sport: “Abbiamo fatto un po' di promozione per il territorio e investito su queste manifestazioni in programma a fine stagione”.

I vincitori. A livello sportivo, il “9° Rally Terra Sarda” vinto da Maurizio Diomedi e Mauro Turati (Skoda Fabia R5), ha incoronato anche i vincitori della Coppa Rally Zona 9 ACI Sport (la finale nazionale si terrà l'ultimo fine settimana di ottobre in occasione del 41° Rally città di Modena) e del Campionato Rally Delegazione Sardegna ACI Sport. Il pilota Maurizio Diomedi ha conquistato la Coppa Rally Zona 9 ACI Sport, mentre Marino Gessa e il suo co-pilota Salvatore Pusceddu hanno vinto il Campionato Rally Delegazione Sardegna ACI Sport.

© Riproduzione riservata