Tre agenti di Chicago, in Usa, sono finiti sotto accusa nel'ambito delle indagini sull'omicidio del 17enne afroamericano, Laquan McDonald, avvenuto nel 2014.

Secondo gli inquirenti gli indagati avrebbero "nascosto i veri fatti" per proteggere un altro poliziotto bianco, Jason Van Dyke, accusato di omicidio, che sparò al ragazzo con 16 colpi d'arma da fuoco.

Gli agenti incriminati, che erano presenti sul luogo della sparatoria, avevano raccontato che McDonald si era mosso in modo minaccioso verso di lui con un coltello.

(Redazione Online/P)

IL VIDEO DELL'OMICIDIO:

Article Link
© Riproduzione riservata