L'Isis ha distrutto il Tetrapylon, la facciata del teatro romano di Palmira, in Siria, monumento considerato uno dei "gioielli" della città.

La notizia è stata diffusa dal responsabile delle antichità siriane, Maamoun Abdulkarim, che ha inviato immagini satellitari a Reuters, nelle quali la struttura appare con solo quattro delle 16 colonne originariamente presenti in piedi.

Il monumento danneggiato

Palmira era stata liberata nel marzo scorso dalle forze di Damasco, ma i militanti dell'Isis hanno nuovamente ripreso il controllo occupando la città a dicembre. Qui era stato anche torturato e decapitato l'archeologo siriano Khaled Asaad, custode del sito.
© Riproduzione riservata