È in corso la battaglia finale per liberare Raqqa dallo Stato islamico.

Lo rendono noto le milizie curdo-siriane dell'Ypg, attraverso il portavoce Nouri Mahmoud. "La battaglia continua a Raqqa. L'Isis sta per essere sconfitto. Oggi o domani la città sarà liberata".

Stando a quanto riferito dagli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani, tutti i miliziani del sedicente Stato islamico e le loro famiglie hanno già lasciato la roccaforte jihadista in Siria.

L'evacuazione, ha aggiunto l'Osservatorio, sarebbe il frutto di accordo tra i militanti e le Forze democratiche siriane, alleanza curdo-araba sostenuta dagli Usa.

"Molto presto annunceremo al mondo intero la liberazione di Raqqa. Vogliamo liberare tutta la Siria dall'Isis in modo che i terroristi non abbiano alcun posto per nascondersi", ha dichiarato Abdulaziz Yunus, il portavoce delle Fds.

Secondo Yunus le Fds saranno in grado di riprendere il controllo della città entro due o tre giorni.

"Abbiamo ripreso la maggior parte della città molto tempo fa, ma l'operazione ha avuto una fase di stallo perché i terroristi stanno usando i civili come scudi umani - ha affermato Yunus -. I militari delle Fds stanno evacuando i residenti e, non appena tutti i civili saranno stati evacuati, la ribellione dell'Isis sarà finalmente sconfitta".

(Redazione Online/D)

Macerie a Raqqa

LA BATTAGLIA A RAQQA:

E A MOSUL, IN IRAQ:

LE FORZE ARMATE TURCHE ENTRANO NELLA PROVINCIA DI IDLIB - VIDEO:

© Riproduzione riservata