È stato riaperto il confine tra gli Stati Uniti e il Messico all'indomani del tentativo - da parte di un centinaio di migranti - di forzare i blocchi per entrare negli Usa.

Il varco, Tra Tijuana e San Diego, è stato violato durante una manifestazione pacifica vicino alla frontiera: un gruppo di migranti, fra cui donne e bambini, si sono diretti verso la barriera metallica e hanno provato a forzarla. Dopo aver superato la prima barriera sono stati lanciati contro di loro dei lacrimogeni. A quel punto alcuni sono tornati indietro mentre altri hanno proseguito verso una seconda barriera, sormontata da filo spinato, dietro la quale degli agenti di frontiera erano mobilitati per bloccare loro la strada.

Il confine è stato riaperto soltanto durante a notte.

Il Messico rimpatrierà il gruppo di migranti che ha cercato di superare il confine con gli Stati Uniti in modo violento e illegale, lo ha fatto sapere il ministero dell'Interno del Paese.

Il sindaco di Tijuana riferisce che sono stati arrestati 24 honduregni e 15 messicani.

Il tentativo di passare il confine con la forza è stato una reazione all'accordo tra Stati Uniti e Messico annunciato dal presidente Usa Donald Trump, in base al quale coloro che chiedono asilo negli States dovranno rimanere in territorio messicano fin quando le loro domande non saranno state esaminate.

(Unioneonline/s.a.)

LE IMMAGINI DEGLI SCONTRI:

Gli Usa riaprono il confine con il Messico
Gli Usa riaprono il confine con il Messico
Gli Usa riaprono il confine con il Messico
La chiusura dopo che 500 migranti avevano provato a superare illegalmente il confine
La chiusura dopo che 500 migranti avevano provato a superare illegalmente il confine
La chiusura dopo che 500 migranti avevano provato a superare illegalmente il confine
Il tratto interessato è quello tra San Diego e Tijuana
Il tratto interessato è quello tra San Diego e Tijuana
Il tratto interessato è quello tra San Diego e Tijuana
Il ministro dell'Interno del Messico ha deciso che espellerà chi ha partecipato a \"questi fatti violenti\"
Il ministro dell'Interno del Messico ha deciso che espellerà chi ha partecipato a \"questi fatti violenti\"
Il ministro dell'Interno del Messico ha deciso che espellerà chi ha partecipato a "questi fatti violenti"
Tutto è accaduto durante una manifestazione pacifica
Tutto è accaduto durante una manifestazione pacifica
Tutto è accaduto durante una manifestazione pacifica
Le forze dell'ordine americane hanno risposto con il lancio di lacrimogeni (Foto Ansa)
Le forze dell'ordine americane hanno risposto con il lancio di lacrimogeni (Foto Ansa)
Le forze dell'ordine americane hanno risposto con il lancio di lacrimogeni (Foto Ansa)
© Riproduzione riservata