Ancora disagi, file e assembramenti al centro vaccinale di San Pietro a Sassari. Per tutti coloro che dovevano eseguire il vaccino e accompagnatori dei soggetti fragili, lunghe attese nel cortile antistante e non solo.

In molti, vista la situazione meteorologica, hanno cercato riparo nei gazebo situati nei pressi dell'entrata, creando quindi pericolosi assembramenti, che il personale addetto alla sicurezza ha cercato in qualche maniera di di evitare.

"Dovevo accompagnare un mio parente fragile che aveva appuntamento a mezzogiorno per eseguire il vaccino - commenta Gianni, 59 anni di Porto Torres - Ma quando abbiamo visto tutta quella ressa davanti all'entrata abbiamo naturalmente preferito rimanere in auto. Per eseguire il vaccino abbiamo dovuto aspettare un'ora e mezzo. A noi è persino andata bene - conclude - c'è chi ha persino dovuto aspettare di più, e in condizioni ben più disagiate delle nostre". 

© Riproduzione riservata