SPORT - SPORT DI SQUADRA

A2 femminile

Basket, la Techfind Selargius vince anche a Firenze

Surgical travolta in casa dalla Nico
mounia el habbab della techfind selargius (foto andrea cicotto)
Mounia El Habbab della Techfind Selargius (foto Andrea Cicotto)

Sorride la Techfind San Salvatore, vittoriosa (44-65) a Firenze, trema la Surgical, lasciata a -30 (48-78) dall'attrezzata Nico Basket.

TECHFIND - Le selargine, nel recupero dell'undicesima giornata dell'A2 femminile di basket, si sono imposte 44-65 sulla Palagiaccio Firenze e hanno messo in cassaforte due punti che hanno permesso loro di rinconquistare il quarto posto, superando il San Giovanni Valdarno, una posizione che, pur senza dimenticare i tanti recuperi che le squadre del girone Sud devono ancora disputare, permette alle giallonere di continuare a sognare un posto nella Final8 di Coppa Italia.

In Toscana le ragazze della Techfind hanno subito messo le cose in chiaro chiudendo il primo quarto avanti 8-13, poi qualche errore e disattenzione di troppo hanno consentito alle padrone di casa di sfruttare il proprio potenziale e, così, le fiorentine hanno prima colmato il gap e poi toccato anche il +8 (28-20 e 29-21) a 2' dall'intervallo lungo. Una pausa che coach Fioretto ha sfruttato per registrare alcuni meccanismi e le correzioni hanno subito dato frutti. Nel terzo quarto le giallonere hanno siglato un eloquente 4-23 che ha di fatto indirizzato la partita e nell'ultimo hanno ampliato ulteriormente il solco. In doppia cifra Grazotto, travolgente El Habbab, autrice di 22 punti e 11 rimbalzi, uno in meno di Cutrupi.

VIRTUS - Serata meno positiva per la Virtus, sconfitta 48-78 al PalaRestivo dalla Nico Basket, che centra così la quinta vittoria consecutiva. Per la Surgical, invece, si tratta del tredicesimo stop in altrettante gare e, nonostante qualche segnale incoraggiante, come un buon primo quarto chiuso avanti 17-14, il lungo digiuno diventa sempre più preoccupante. E piove sul bagnato. Perché coach Iris Ferazzoli oggi ha di nuovo dovuto fare a meno di Silvia Favento, tornata a disposizione appena una settimana fa e oggi lasciata a riposo precauzionale dallo staff medico cagliaritano dopo che, nella tarda serata di ieri, al termine dell'ultimo allenamento, la giocatrice aveva lamentato un fastidio all'anca che sembrerebbe essere di natura tendinea. L'atleta verrà sottoposta nelle prossime ore a tutti gli accertamenti del caso.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}