SPORT - SPORT DI SQUADRA

a1 maschile

Pallamano, la Raimond Sassari prende anche Alexis Marzocchini

Il "jolly" per puntellare la difesa
alexis marzocchini con la maglia del cassano magnago (foto claudio atzori)
Alexis Marzocchini, con la maglia del Cassano Magnago (foto Claudio Atzori)

Arriva dal Cassano Magnago il "jolly" scelto dalla Raimond Sassari per puntellare la difesa ed è il trentaquattrenne di origini argentine Alexis Marzocchini. Il doppio obiettivo del sodalizio turritano è giocare la massima serie maschile di pallamano con ambizioni tricolori e al contempo ben figurare anche in Europa, impegno per il quale si attende con trepidazione il sorteggio del 28 luglio, che decreterà la prima avversaria continentale dei rossoblù.

Con l'ultima mossa di mercato, però, il roster a disposizione di coach Luigi Passino dovrebbe essere quello definitivo, come ha precisato il ds Andrea Giordo: "Il nostro mercato adesso è chiuso e siamo certi di aver costruito un'ottima squadra, in grado di lottare per lo scudetto. Brixen e Siena si sono rinforzate parecchio, Bolzano, Cassano e Conversano hanno cambiato tanto pur rimanendo a livelli altissimi, ma nella corsa al titolo ci sarà anche Sassari". "Eravamo alla finestra per capire se ci fosse l'opportunità di offrire al nostro staff tecnico la possibilità di lavorare con una rosa completa in ogni reparto e Marzocchini è stato l'occasione che cercavamo, abbiamo rinforzato la squadra con criterio", ha precisato il direttore sportivo.

IL NUOVO ARRIVATO - Nativo di Buenos Aires, ha iniziato la propria carriera in patria nel Club Atletico San Miguel e nella Juventud Unida, ma a vent'anni si è trasferito in Spagna, dove ha maturato esperienze nel Burgos e nel Villa de Aranda, con cui ha conquistato la Liga Asobal. Due anni fa l'arrivo in Italia, a Molteno, compagine con cui ha incrociato la Raimond per la prima volta, in A2 maschile, poi il passaggio al Cassano Magnago, con cui ha di nuovo sfidato i sassaresi ma nella massima serie. Adesso l'arrivo in Sardegna, dove proverà a essere il prezioso jolly difensivo del ricco mazzo di carte tra le mani di coach Passino.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}