SPORT - SPORT DI SQUADRA

A1 maschile

Pallamano, la Raimond battuta di misura dalla capolista

In A2 un punto d'oro per Verdeazzurro, OjSolution battuta in Toscana

La vittoria di misura messa a referto dalla capolista Conversano, regina della massima serie maschile di pallamano, ha interrotto la striscia di sei successi consecutivi della Raimond Sassari.

I turritani in Puglia hanno incassato un 19-18 che parla chiaro e dimostra che, al di là della sconfitta, i rossoblù del tecnico Luigi Passino hanno ormai colmato il gap che a inizio stagione li distanziava dalle squadre di testa. Sesti, a quota 19 punti, sono in piena zona playoff.

"Era una gara difficile, contro la capolista, ma noi abbiamo giocato con grande concentrazione e la capolista ha sofferto la nostra difesa. L'arbitraggio non all'altezza e il loro portiere, che ha chiuso con quasi il 60% delle parate, non ci hanno permesso di compiere un'altra impresa", ha commentato coach Passino.

A2 - Nella serie cadetta impresa della Verdeazzurro, che al PalaSantoru ha strappato un pareggio d'oro al Cingoli, compagine che occupa il primo posto nel girone B. Il 30-30 ottenuto dai sassaresi riscatta ampiamente la sconfitta col Bologna United e accende più che mai le ambizioni della compagine turritana, quinta con 23 punti, tre in meno del terzetto formato da Rubiera, Parma e Bologna United.

"Abbiamo fatto un partitone, a due minuti dalla fine eravamo due avanti dopo aver recuperato una gara che sembrava perduta. Siamo riusciti a sopperire alle difficoltà di ogni singolo atleta, Cherosu e Munda hanno fatto una prestazione straordinaria", ha spiegato la coach della Verdeazzurro, Patrizia Canu. "Ci sono stati risultati inattesi, come il Romagna che vince in casa del Rubiera, e noi siamo alle spalle delle tre seconde. Stiamo affrontando le più forti e stiamo riuscendo a fare la nostra parte, il pubblico ci è stato accanto e ha festeggiato con noi. Abbiamo cancellato la brutta prestazione di Bologna e dimostrato di che pasta siamo fatti. La Verdeazzurro c'è".

Concreti, efficaci e determinanti anche Bianco, Moreno e Venerdini.

A Poggio a Caiano (Prato), l'OjSolution Nuoro si è invece arresa 31-19 all'Ambra sesta in classifica, e ha rinviato ancora la conquista dei primi punti stagionali.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...