SPORT - SPORT DI SQUADRA

a1 femminile

Pallamano, l'OjSolution Nuoro a caccia dei primi punti contro la Casalgrande

In A2, Dossobuono-Sardegna e Lions-Cassano Magnago
silvia basolu capitana dell ojsolution nuoro (foto enrico corrias)
Silvia Basolu, capitana dell'OjSolution Nuoro (foto Enrico Corrias)

Le compagini della massima serie femminile di pallamano, dopo essere rimaste a riposo per un turno per cedere il passo alla nazionale, ora scalpitano in attesa delle partite in programma nella serata di domani.

Per l'OjSolution Nuoro, portacolori della Sardegna, alle 17 ci sarà l'impegno casalingo con la Casalgrande, squadra penultima in classifica che finora ha raccolto un solo punto. Un'occasione ghiotta per le barbaricine, che dopo sei giornate non si sono ancora sbloccate e sono ultime a quota zero.

Tuttavia non sarà una passeggiata, perché le emiliane possono contare sul terzino sinistro Ilenia Furlanetto, sesta nella classifica marcatori con 37 reti all'attivo, e sul terzino siciliano Federica Giarratana, unitasi al gruppo da appena una settimana. Le barbaricine, invece, non solo negli ultimi gironi hanno dovuto fare i conti con qualche infortunio di troppo, ma hanno anche ritrovato l'ala mancina Luisella Podda solo mercoledì, al suo rientro dal primo ritiro con la nazionale maggiore.

"Avremmo voluto preparare questa partita importantissima in maniera diversa, ma stiamo lavorando per riuscire ad arrivare pronti. Finalmente, dopo un mese, giocheremo di nuovo davanti al nostro pubblico e faremo di tutto per sbloccarci", ha spiegato il direttore tecnico nuorese, Roberto Deiana. "Loro verranno a Nuoro con l'intenzione di darci del filo da torcere, quell'unico punto conquistato non rende onore a una squadra giovane e valida come la Casalgrande. Dal canto nostro, però, ci teniamo a fare bella figura e siamo convinti che prima o poi la ruota girerà anche per noi".

A2 - In campo dopo la sosta anche la serie cadetta e nel girone A, tra sabato e domenica, a ventitré ore di distanza l'una dall'altra, saranno di scena le sassaresi. Alle 14.30 di domani, il Sardegna di Barbara Tetti, quinto con quattro punti, sarà impegnato in provincia di Verona, sul campo del Dossobuono, appaiato in vetta a quota sette con la Leonessa Brescia. Alle 18.30, invece, le bresciane faranno gli onori di casa nel derby lombardo col Ferrarin di San Donato Milanese. Per vedere la Lions Sassari, infine, occorrerà pazientare fino alle 13.30 di domenica, quando le turritane guidate da Zucchi Pastor ospiteranno il Cassano Magnago, con cui condividono la terza posizione in classifica.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}