SPORT - SPORT DI SQUADRA

Pallamano femminile

L'Oj Solution a Leno. In A2 avversari impegnativi per le sassaresi

Le lombarde puntano ancora a mantenere la categoria con un roster molto giovane
lions sassari e sardegna team in campo al palasantoru (foto claudio atzori 2019)
Lions Sassari e Sardegna Team in campo al PalaSantoru (foto Claudio Atzori 2019)

Sette giorni fa le nuoresi dell'OjSolution, portacolori della Sardegna nella massima serie femminile di pallamano, avevano sfiorato il colpaccio in casa della neocapolista Oderzo. Le barbaricine, ancora a caccia dei primi punti stagionali, potrebbero però rifarsi oggi a Leno, dove alle 16.30 affronteranno la compagine con cui condividono l'ultimo posto in classifica.

Le lombarde, che dopo la salvezza ottenuta lo scorso anno puntano ancora a mantenere la categoria, hanno un roster molto giovane in cui spicca il centrale ventenne Annagiulia Francesconi, autrice fin qui di ventitré marcature. L'Hac, invece, si affiderà come di consueto a un mix di giocatrici più esperte, come capitan Basolu e le straniere Bole e Radovic, e alle giovani promesse del vivaio nuorese.

"Questa partita può cambiare la nostra stagione. Sarà un'altra trasferta impegnativa dal punto di vista logistico, ma mi aspetto una prestazione simile a quella in casa dell'Oderzo - ha spiegato il direttore tecnico Roberto Deiana -. Nelle prime cinque gare abbiamo affrontato le compagini più attrezzate, quelle che la scorsa stagione avevano disputato i playoff. Adesso dobbiamo sbloccarci".

A2 - Nella serie cadetta, le due sassaresi sono chiamate a fronteggiare due avversarie impegnative. Alle 15 la capolista Lions ospiterà la Venplast Dossobuono al PalaSantoru. Le venete, esperte e competitive, sono seconde a un solo punto dalle turritane e vantano l'attacco più prolifico del campionato (126 reti). A Sassari, tuttavia, dovranno misurarsi con la difesa più solida del torneo, visto che leonesse hanno subito appena 81 reti in quattro partite.

Il Sardegna Team, quarto col Cassano Magnago, alla stessa ora sarà impegnato a Brescia sul campo della Leonessa. Le bresciane, reduci dalla sconfitta incassata per mano della Lions nel recupero della terza giornata, sono scivolate in seconda posizione ma rimangono uno dei club più competitivi del girone. La squadra di Barbara Tetti, però, è in costante crescita, arriva da due successi consecutivi (Ferrarin e Cassano) e non sembra intenzionata a voler rallentare la propria corsa proprio adesso che sta trovando i giusti equilibri e la forma ideale.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...