SPORT - CICLISMO E TRIATHLON

terralba

Mountain bike, Alessandro Uccheddu vince la "Naturaid Sardegna impossible"

Il percorso su due ruote più duro di tutta Europa, dicono gli esperti
alessandro uccheddu (foto pinna)
Alessandro Uccheddu (foto Pinna)

Secondo gli esperti si tratta del percorso su due ruote più tosto di tutta Europa. È del ciclista terralbese Alessandro Uccheddu il nuovo record al "Naturaid Sardegna impossible". In sella alla sua mountain bike, il presidente dell'Asd Sirbons Bike Terralba ha percorso ben 1.100 chilometri in 5 giorni. L'atleta di Terralba è riuscito quindi a superare il record di 6 giorni, 3 ore e 20 minuti che nel 2019 si era portato a casa il biker Davide Berto.

Alessandro Uccheddu, classe 1978, è partito lo scorso 18 giugno alle 5,54 del mattino. É rientrato il 24 giugno alle 3,58. La "Naturaid Sardegna impossibile", e cioè il periplo dell'isola in senso orario con partenza e arrivo a Capoterra tra sentieri semplici e più tecnici, è solo l'ultima impresa di Alessandro Uccheddu. Nel 2019 ha concluso con un secondo posto il Naturaid Marocco Desert, un raduno di appassionati di viaggio in mountain bike: oltre mille chilometri del deserto sopra la sua bici.

Molti ricordano anche quando l'atleta aveva deciso circa un anno fa di percorrere l'intera Sardegna in senso orario, dopo averla percorsa precedentemente in senso antiorario. Uccheddu anche quella volta ha percorso più di mille chilometri, pedalando anche la notte, accompagnato solo dalle due ruote. Per un totale di 68 ore, senza nessun supporto esterno. "Siamo orgogliosi dei suoi risultati - ha spiegato l'assessore allo Sport Andrea Grussu -, ma anche di come sta valorizzando la pratica sportiva".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}