SPORT - CALCIO REGIONALE

APPROFONDIMENTO

Il volo dell'Alghero verso l'Interregionale nel campionato 1990-1991

La stagione interminabile e rivoluzionaria
la classifica del girone b della promozione
La classifica del girone B della Promozione

Trionfo Alghero, promosso in Interregionale, delusione Sinnai. Una stagione, quella del 1990-1991, interminabile e rivoluzionaria: i gironi "A" e "B" del campionato di Promozione mettevano in palio un solo posto per il Campionato nazionale dilettanti perché l'anno dopo ci sarebbe stata la grande novità del torneo di Eccellenza, il nuovo massimo campionato regionale.

Il Sinnai vince l'ultima giornata del girone A
Il Sinnai vince l'ultima giornata del girone A

Così le due formazioni (Sinnai e Alghero) vincitrici dei rispettivi raggruppamenti si sono incontrate domenica 26 maggio 1991 a Nuoro per una gara secca ed emozionante. Perché quando la squadra gialloblù allenata da Gianfranco Pau sembrava a un passo dal trionfo (avanti 1-0 con il gol di Picciau) l'Alghero di Gavino Scala ha raggiunto il pareggio (all'88esimo) con Sanna. La sorte della gara è così passata dai supplementari: e al settimo minuto del secondo tempo è stato Salaris a trovare il gol vittoria beffando il portiere Troia. Per l'Alghero sono iniziati i festeggiamenti. Per il Sinnai il momento dei rimpianti.

La classifica del girone A
La classifica del girone A

"L'anno scorso", ha commentato a fine gara Scala ("Saddam" per tutti i suoi giocatori visti i metodi d'allenamento), "ho preso una formazione che stava retrocedendo e ci siamo salvati. Con gli stessi uomini questa volata abbiamo vinto. "Forse il merito è anche un po' mio". E l'Alghero, per arrivare alla finalissima con il Sinnai ha dovuto superare un altro spareggio. Perché la stagione regolare si è conclusa con un primo posto a pari punti con il Thiesi in un girone B combattutissimo. L'Alghero, nell'ultima giornata, ha battuto1-0 il Macomer sempre con un gol di Salaris agganciando forse insperatamente il Thiesi, fermato sul pareggio (0-0) in casa del Buddusò e approfittando di un altrettanto clamoroso tonfo del Santa Teresa (alla fine terzo nonostante le 16 reti del bomber Aloia capocannoniere del girone insieme a Sanna del Thiesi) con il Castelasrdo (3-0). Così l'Alghero, il 19 maggio 1991, è uscito vittorioso dallo spareggio sul terreno di gioco dell'Ittiri contro il Thiesi.

Aloia capocannoniere del girone B
Aloia capocannoniere del girone B

E, coincidenza, lo ha fatto ai supplementari con una rete di Salaris. Staccato il biglietto per la super sfida con il Sinnai, gli algheresi hanno poi trionfato. Anche il Sinnai ha trionfato nel proprio girone a sorpresa per quanto accaduto l'ultima giornata. Angioni e Atzeni hanno permesso di vincere 2-0 contro la Sanlurese (rimasta così in Promozione senza potersi giocare le speranza di potersi "salvare" e approdare così in quella che sarà la nuova Eccellenza). Sarebbe però servita una sconfitta della capolista Decimoputzu, arrivata nello scontro con l'Iglesias (alla fine al secondo posto) con una rete di Corda. "Negare che siamo delusi non sarebbe serio", aveva commentato dopo il triplice fischio finale Alberto Basciu, allenatore del Decimoputzu. Mentre Mariano Dessì, mister dell'Iglesias, aveva dichiarato: "Siamo i vincitori morali. Il campionato lo abbiamo vinto noi addirittura due volte per via della penalizzazione che ci ha privato di cinque punti. Noi sul campo abbiamo perso solo due volte". La classifica finale ha portato però il Sinnai di Pau (e di giocatori come Troia, Saba, Dessì, Perra, Zara, Loddo e Atzeni solo per citarne alcuni) alla sfida finale per l'accesso all'Interregionale. Come è andata a finire lo abbiamo già detto: sconfitta ai supplementari contro l'Alghero.

Le pagelle dello spareggio su L'Unione Sarda
Le pagelle dello spareggio su L'Unione Sarda

Ma la stagione '90-'91 come detto ha anticipato una piccola rivoluzione calcistica perché l'anno dopo sarebbe partito il campionato di Eccellenza. Dunque la lotta per le posizioni che avrebbero garantito l'approdo al nuovo torneo è stata appassionante. Alla fine, nel girone A, insieme al Sinnai, hanno guadagnato l'accesso all'Eccellenza l'Iglesias, il Decimoputzu, la Sirio, il Calcio Quartu e il San Sperate. Nel raggruppamento B, Thiesi, Santa Teresa, Castelsardo, Ploaghe, Bosa e Tavolara.

L'ultima giornata del campionato di Promozione, girone B, nelle pagine dell'Unione Sarda
L'ultima giornata del campionato di Promozione, girone B, nelle pagine dell'Unione Sarda

Tra i bomber, in evidenza Mattuzzu capocannoniere nel gruppo A con 15 reti. L'attaccante del Decimoputzu ha preceduto si una sola rete GianLuca Boi dell'Iglesias. A 13 un gruppetto formato da Concu (Barumini), Platino (Decimoputzu), Chillotti (Jerzu) e Pillosu (San Sperate). Nel girone B primo posto per Aloia (Santa Teresa) e Sanna (Thiesi) con 16 centri. A 15 Volpe del Ploaghe e a 14 Caria del Macomer. Due campionati con tanti giocatori che hanno fatto parte della storia del calcio sardo: Martinez (Iglesias), Felleca (Pirri), Pilia (Jerzu), Napoli (Carloforte), Ventricini (Castelsardo) solo per citarne alcuni perché l'elenco sarebbe davvero lungo senza contare i tanti tecnici sardi di grande livello.

Gianluca Boi, secondo nella classifica dei bomber del girone A
Gianluca Boi, secondo nella classifica dei bomber del girone A

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...