SPORT - ALTRI SPORT

vela

Luna Rossa vince la Prada Cup e va in finale di Coppa America contro New Zealand

Solinas: "Orgoglio anche per la Sardegna"
(ansa)
(Ansa)

Luna Rossa vince la Prada Cup e conquista l'accesso alla finale di Coppa America, dove affronterà Team New Zealand.

L'equipaggio azzurro ha dominato le due regate della notte contro l'imbarcazione britannica Ineos portandosi 7-1 nella serie e dopo 21 anni torna a giocarsi la Coppa America.

Oggi come allora sulla strada degli italiani c'è il Team New Zealand, la barca nera che spesso ha spezzato i sogni azzurri.

Ma c'è tempo per preparare la finale, che si terrà nelle acque del Golfo neozelandese di Hauraki dal 6 al 15 marzo prossimo.

Ora è il momento della gioia, dopo tre anni di lavoro e migliaia di ore di allenamento il team italiano di Max Sirena ha riportato l'imbarcazione azzurra in finale.

"Siamo italiani", queste le parole di Checco Bruni, uno dei timonieri, mentre l'imbarcazione conquistava la finalissima.

L'ORGOGLIO DI CAGLIARI - E c'è anche l'orgoglio di Cagliari in questa impresa del team italiano. Lo esterna il sindaco Paolo Truzzu in un post su Facebook: "Luna rossa stanotte a vinto la Prada cup e dopo 21 anni torna in finale di America Cup. Un motivo d'orgoglio per noi cagliaritani, un risultato ottenuto anche grazie alla preparazione svolta nei giorni scorsi a Cagliari. Li abbiamo visti al molo Ichnusa, ne abbiamo scorto l'inconfondibile sagoma nelle nostre acque. Chissà che presto non riusciremo a vedere da vicino proprio la Coppa America...".

SOLINAS - "Abbiamo assistito a un evento straordinario che è frutto del lavoro di un team sportivo d'eccezione, una vittoria che sentiamo profondamente anche nostra. A Luna Rossa, che nel corso di questi difficili mesi ha continuato ad allenarsi a Cagliari mostrando tecnica, abilità e amore per il mare sardo, vanno i nostri più sinceri auguri, nell'auspicio di arrivare al traguardo finale con la stessa grinta dimostrata ieri". Sono le parole del presidente della Regione, Christian Solinas, dopo il trionfo in Prada CUP di Luna Rossa.

Il governatore ha ricordato il lavoro portato avanti a tutti i livelli istituzionali per consentire il ritorno dell'equipaggio azzurro nelle acque sarde proprio in vista della Coppa America. Un ritorno, evidenzia, che è stato motivo di orgoglio per tutta la Sardegna. "Vedere sventolare i Quatto Mori nel golfo di Hauraki, a Auckland, dopo una meritata vittoria, è stato l'epilogo più bello, il miglior auspicio per Luna Rossa ma anche per la Sardegna, perché spinta dal vento favorevole possa veleggiare verso la ripresa".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}